Vecchi sintoampli e HDMI “zoppo” su segnali video analogici

----------------Sponsor----------------

----------------Sponsor----------------

L’apparecchio, nonostante l’età (era nel catalogo Onkyo 2007 e commercializzato ancora da qualcuno nel 2008), si presenta bene. Grande, pesante, con un telecomando stile portaerei, con tanto di tasto laterale per accensione della retroillluminazione (davvero comodo).

I connettori sono ben disposti, e l’installazione è facilissima. Collego le Pre out al mio finale artigianale, collego le sorgenti, il proiettore, e sono pronto a partire.

Devo dire che in 5.1 le differenze con il vecchio Cambridge sono limitatissime, se non azzerate (in effetti anche col cambridge utilizzavo il finale multicanale classe T), per cui il primo ascolto non mi ha fatto gridare al miracolo.

Quello che mi mancava erano tutte quelle piccole “chicche” che il Cambridge non aveva, come l’autocalibrazione, una gestione dei canali più approfondita ed una possibilità di “tuning” dell’apparecchio più dettagliata (ohm delle casse, taglio delle frequenze, ecc.).
Non è tanto un pregio dell’Onkyo, quanto un difetto del vecchio 540R, che dalla sua aveva l’architettura di amplificazione (e di erogazione della corrente, col suo bel trasformatore toroidale) ma non certo le possibilità di set-up.

Poi ho provato una traccia PCM multicanale non compresso (un Blu Ray in DTS Master Audio 5.1 canali), e devo dire che sono riuscito a distinguere quel minimo di dinamica in più e un grado di pulizia maggiore. Sono comunque convintissimo che ci sia ancora tanto da fare sotto questo punto di vista: oggi come oggi, comprare un lettore (o un disco) blu ray, è una scelta condivisibile per quanto riguarda la componente video (il Full Hd in effetti è un bel passo avanti), ma non certo per la componente audio (ancora troppo poche le tracce multicanale Hd veramente di buon livello, e che soprattutto riescano a sfruttare tutto lo spazio disponibile sui Blu Ray).

Poi provo il benedettissimo Pro Logic IIx… anche perchè… mi spiegate come si fa a sfruttare un sintoampli 7.1 canali senza supporti con 7.1 tracce audio discrete ?!?
Per cui collego l’xbox 360 (tanto per cambiare un po’), setto il sintoampli su “Dolby Pro Logic IIx”, e faccio partire Call of Duty 5.

Boom !

Che dire… mi devo ricredere. Ero scettico, pensavo che i due surround back, alla fine, non fossero poi tutto sto granchè: ed invece il loro contributo, tangibile, lo danno, ai fini dell’incrementato coinvolgimento complessivo. Chiaro, non c’è la differenza che si poteva percepire tra un film visto in stereo ed uno visto in 5.1, ma comunque quella vocina che ti tranquillizza dicendo “dai… fortunatamente non hai buttato via i soldi, alla fine“, si palesa immediatamente.

Per cui ottimo, ho finalmente potuto riesumare quella vecchia coppia di Sony che avevo in cantina e che aspettavano solo un sinto 7.1 per essere finalmente ricollegate.

Ma veniamo finalmente alla questione principale (che alla fine, è diventata marginale… mi sono lasciato prendere dalla cronistoria dell’acquisto): ovvero l’HDMI “zoppo”.


Eh già, perchè se è vero che l’HDMI 1.1 poteva fare al caso mio (la versione 1.1. supporta comunque gli 8 canali in Lpcm), c’era un’altra pecca “nascosta” che non avevo considerato.

Vi ricordo le varie differenze tra le mille versioni dello standard HDMI:

Nonostante l’Onkyo 803 fosse dotato della vecchia interfaccia 1.1, ho pensato: che mi interessa ?

Al di là del deep color, la possibilità di veicolare in formato “bitstream” le nuove codifiche mi interessa poco (faccio fare tutto al lettore Blu Ray, anche se i più non consigliano questa pratica, poichè i chip che equipaggiano i lettori sono spesso più “scarsi” rispetto a quelli in dotazione ai sintoampli, ma per ora mi basta e mi avanza).

L’importante è che, come è vero, l’1.1 possa veicolare audio non compresso fino a 8 canali, in modo da poter in qualche modo sfruttare le nuove codifiche.

E su questo non ho avuto grossi problemi. Ho smanettato un po’ con le impostazioni del sinto, un po’ con le impostazioni del lettore, e alla fine sono riuscito nell’intento.

Il vero problema riguarda la parte video: i vecchi sintoamplificatori, ma anche alcuni nuovi modelli più economici, hanno sì mille entrate e mille uscite HDMI, ma non necessariamente riuscirete a sfruttarle al massimo.

Nel mio caso, avrei voluto veicolare il segnale video proveniente da un decoder Sky, verso l’hdmi in uscita che va al proiettore… ma ciò purtroppo, non è stato possibile.

In pratica, su molti vecchi sintoamplificatori, nella maggior parte dei casi, sull’uscita HDMI è possibile far transitare solo un segnale HDMI. Funziona in pratica da “switch” (o “sdoppiatore”, in soldoni) di segnale, nulla di più.

Speravo di poter collegare al sinto molte più fonti video “analogiche”, affinchè queste potessero essere opportunamente convertite in digitale ed inviate via HDMI al proiettore, ma questo non è stato possibile a causa di un limite intrinseco del sintoampli, che è sprovvisto dell’elettronica necessaria a questo processo.

Per farla breve, e per sunteggiare, occhio quando comprate un sintoampli usato: cercate di non acquistare d’impulso (come ho fatto io questa volta) ma di ponderare bene l’acquisto leggendo recensioni e pareri sui forum. Solo così potrete evitare di prendere delle cantonate (piccole o grandi che siano).

Alla prossima,

Gorilla

Prosegui la lettura / seleziona pagina:

<<>>

Pagine: 1 2

  • Trackback are closed
  • Comments (4)
  1. avatar
    • Francesco85
    • luglio 19th, 2010

    Ciao Gorilla, vedo che e’ da un po che nn aggiorni piu il blog nooooo dai che lo ho aqppena scoperto e mi piace cosi tanto e tuuuu ci stai gia abbandonando hehe ovvio that i M Joke…volevo cmq dirti che volevo un paio di consigli a proposito di sito-ampli…ti ho provato a scrivere nel forum magari appena puoi dagli un occhiata…
    graziass
    Fra

  2. avatar
    • gribo
    • dicembre 13th, 2010

    scusa gorilla ma l’HDMI 1.1 è zoppo se ho capito bene, perchè non permette il passtrough passivo dei segnali in input? O cosa…non mi è chiaro.
    Grazie per il chiarimento.

  3. avatar

    @Francesco85
    Ciao Francesco !

    Sembra una maledizione ! Qui sul blog rispondo sempre a tutti tranne che a te ! Che poi sono gli argomenti che mi interessano di più i tuoi !! Pazzesco ! Se non hai già comprato, e leggi questo messaggio… dimmi tutto !

  4. avatar

    @gribo
    Ciao Gribo !

    No, no, di per sè il passtrough passivo (se intendi PCM multicanale) funziona perfettamente !

    Il problema è che credevo che il sinto in questione riuscisse a “prendere” dei segnali video analogici (passati magari tramite video composito) e li potesse “mandare” all’HDMI Out; purtroppo così non è stato.

    In altre parole, l’uscita HDMI di questo sinto (e penso di molti altri vecchiotti) consente di far uscire solo altre sorgenti video che “arrivano” con HDMI, ma non con segnali analogici. Di qui, il fatto che sia un HDMI “zoppo”.

    In effetti forse avrei potuto spiegarmi meglio, abbiate pietà :-)

    A presto !

    Gorilla

Comment are closed.