Tv Full Hd e digitale terrestre: immagini non sempre al top

----------------Sponsor----------------

----------------Sponsor----------------

Per esemplificare un po’ più concretamente, considerate queste immagini:

Questa, semplificando davvero molto, rappresenta la struttura dei pixel di un Tv a bassa risoluzione (SD). Chiaramente se contate i pixel non troverete esatta corrispondenza, è solo per rendere l’idea. Precisamente la risoluzione standard è composta da 768 x 576 pixel, quindi circa 450.000 pixel.

Quest’altra immagine rappresenta una Tv Hd ready: notate come i pixel siano numericamente maggiori, a parità di dimensione dello schermo. La risoluzione Hd ready è composta da 1280 x 720 pixel, quindi circa 900.000 pixel totali.

Quest’ultima rappresenta una Tv Full Hd: la densità dei pixel è ancora maggiore. E’ infatti composta da 1920 x 1080 pixel per un totale di circa 2.000.000 di pixel totali.

In sostanza le tre risoluzioni sono l’una il doppio dell’altra (all’incirca).



Proviamo ora a rappresentare le sorgenti video.

Vediamo, in linea assolutamente esemplificativa, come si presentano le immagini Sd, Hd Ready e Full Hd.
La differenza è ovviamente nella dimensione dell’immagine: la stessa scena è composta da pochi pixel nel caso dell’immagine Sd; aumentando la risoluzione aumenta la dimensione dell’immagine, e quindi la definizione della stessa. Vediamole:

Segnale Sd (definizione standard): immagine composta da 450.000 pixel.

Segnale Hd ready: immagine composta da 900.000 pixel

Segnale Full Hd: immagine composta da 2.000.000 di pixel

Il nesso logico è immediato: avere un tv Full Hd (quindi capace di visualizzare singolarmente fino a 2.000.000 di punti, o pixel) e “dargli in pasto” un segnale Sd (quindi composto di 450.000 pixel) non consente, chiaramente, di sfruttare appieno il pannello, poiché, appunto, la risoluzione del segnale è molto inferiore alle reali capacità del pannello (450.000 contro 2.000.000).

Venendo al pratico: perchè i canali televisivi normali sul mio televisore Full hd non si vedono così bene come nel centro commerciale ?

E’ semplicissimo: nei centri commerciali sui nuovi Tv Full Hd vengono visualizzati spesso i cosiddetti “filmati demo” (ovvero filmati dimostrativi), che hanno qualità e risoluzione perfetti per la visione su quel particolare Tv.

Sui Tv full Hd, verranno quindi visualizzati filmati demo con risoluzione 1080P, quindi pari a quella del pannello.

La perfetta coincidenza tra risoluzione del segnale e risoluzione del pannello consente di massimizzare la qualità di visione poichè il televisore non dovrà operare il cosiddetto “upscaling“, ovvero quel processo di riconversione (“ingrandimento”, o se volete, gonfiamento del palloncino) di un’immagine di risoluzione inferiore.

Il processo di Upscaling viene sempre effettuato dal Tv quando vogliamo visualizzare, su un pannello Full hd, un segnale SD (come quello del digitale terrestre). Questo processo porta comunque ad un peggioramento dell’immagine.

Ad esempio, per visualizzare la prima immagine (quella piccola, Sd) su un Televisore Full hd, il televisore stesso è costretto ad “upscalarla” (mi si perdoni il neologismo), cioè sarà costretto ad “inventarsi” come diavolo riempire quel milione e mezzo di pixel per i quali non esiste un’informazione specifica (2.000.000 meno 450.000 fa circa 1.500.000 di pixel per i quali non vi è informazione specifica all’interno del segnale video).

Il degrado dell’immagine dovuto al processo di upscaling è inversamente proporzionale alla qualità delle elettroniche del Tv.

In altre parole, Tv dotati di elettroniche più raffinate saranno in grando di compiere il processo di Upscaling in modo più “indolore” rispetto ai modelli dotati di elettronica a basse prestazioni. Saranno quindi in grado di dedurre in modo più preciso la modalità secondo cui “colorare” i pixel per i quali non esiste informazione precisa.

E’ difficile parametrizzare la bontà delle elttroniche: l’unico modo è verificare, modello per modello, sui vari forum specializzati o sulle riviste che pubblicano le recensioni dei Tv, la qualità delle immagini in Upscaling.

Esistono vari test, utilizzati dalle riviste di settore ed altri enti, per verificare la bontà del processo di conversione della risoluzione e in generale la bontà dell’elettronica che gestisce le immagini del Tv.

Solo per fare un esempio, il ” flag test ” (che non c’entra esattamente con l’upscaling, ma è per rendere l’idea) consiste nell’esame dell’immagine di una bandiera (quella americana in particolare, viste le strisce orizzontali di cui è composta) che garrisce al vento: la presenza o l’assenza di “scalettature” tra una striscia e l’altra, è indice di minor o maggior qualità del processore video. Vediamone un esempio:

Notate come, nell’esempio, le strisce della bandiera presentino alcune scalettature. Un risultato del genere rappresenta quasi sicuramente la bocciatura al “flag test”.

Chiaramente questi test (ve ne sono molti altri, che coprono diversi frangenti) non sono gli unici indici di qualità del televisore: è un tentativo di dare un’idea delle prestazioni delle elettroniche di bordo, per poterle confrontare con altri modelli.

Prosegui la lettura / seleziona pagina:

<<>>

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

Pagine: 1 2 3 4 5

  • Trackback are closed
  • Comments (35)
  1. avatar
    • Pina
    • luglio 14th, 2010

    complimenti, sei stato chiarissimo. Fossero tutti come te……….. grazie e ….ciao

  2. avatar

    Ciao Gorilla, complimenti per l’ottimo blog che ho appena scoperto.
    mi sorge una domanda: un modo per vedere “bene” i canali TV SD su schermi (full)HD, potrebbe essere quello di vederli… in dimensioni ridotte? Intendo dire, vderli con la famosa cornice nera attorno all’immagine?
    Certo si vanificherebbe il vantaggio della dimensione del nostro schermo per cui il mio è più un discorso “per assurdo” e la domanda è solo per capire se il ragionamento fila.
    Grazie

  3. avatar

    @for those…

    Ciao For Those !

    Grazie mille per i complimenti ! Spero di riattivarmi a scrivere entro breve (vorrei fare un articolo sul 3d !).

    Per quanto riguarda la tua domanda, sicuramente è una considerazione corretta ! Anche se un po’ “forzato” (o assurdo, come dici tu), il ragionamento fila perfettamente. Tant’è che, su Sky Hd, quando trasmettono la pubblicità (che è in SD), il riquadro di visione viene ridimensionato, e compaiono appunto le bande nere attorno: immagino sia una tecnica che usano proprio per evitare che i filmati in SD delle pubblicità sgranino troppo.

    A presto !

    Gorilla

  4. avatar
    • luca
    • agosto 8th, 2010

    una domanda:
    molti film in dvd o blue ray visti con un televisore full hd non hanno la stessa fotografia delle versioni cinematografiche. sembrano venire meno le atmosfere e le luci dei film visti al cinema. sembrano più televisivi che cinematografici, perdono spessore, sembra che le riprese siano dal vivo e non cinematografiche.
    spero di essere stato chiaro.
    avete notato anche voi questo difetto?
    l’uso di un proiettore migliorerebbe la visione del film? si otterrebbe un effetto cinema?

  5. avatar
    • paolo
    • ottobre 30th, 2011

    da stampare e da distribuire fuori da tutti i negozi.
    Purtroppo le strategie di marketing sono fuorvianti per spillare più soldi possibile alla gene.

    Un po’ come i megapixel delle macchine fotografice, la gente pensa che più è meglio…onestamente preferisco una fotocamera da 5megapixel con ottica zeiss/leica piuttosto che da 12megapixel con ottica di provenienza non indicata.

    Se dovete vedere la tv normale e i dvd tenetivi stretto il tubo catodico o compratevi un hdready!

Comment are closed.