Meglio Pc o Mac ? Parte 1 – Il sistema operativo

----------------Sponsor----------------

----------------Sponsor----------------

2- Modalità di input

Mouse e tastiera, su Pc e Mac, se utilizzati in modo tradizionale, non presentano grandi differenze. E d’altra parte si tratta sempre di inserire del testo o di cliccare da qualche parte sullo schermo.

Sugli ultimi modelli Mac, però, è stata implementata una nuova modalità di input davvero comoda, se non addirittura rivoluzionaria: il multitouch.

Nell’immagine potete vedere il sistema multitouch applicato al nuovo Mouse di casa Apple: sfiorando in diversi modi la superficie del mouse (così come accade con il trackpad dei MacBook Pro recenti) si possono compiere diverse azioni: dal semplice click allo zoom e rotazione delle immagini.

E’ una tecnologia che è presente anche nel mondo Pc: alcuni costruttori hanno implementato questo tipo di tecnologia basata sul tocco effettuato con più dita. E’ da sottolineare però come il primato, sia cronologico che di efficacia, spetti, in questo caso ad Apple.

Come già anticipato, la tastiera sui Mac ha un’importanza maggiore rispetto alla controparte Pc nel normale utilizzo dell’esplorazione delle risorse: per velocizzare l’utilizzo del sistema sarà necessario imparare alcune combinazioni di tasti che possono essere attivate tramite pressione del tasto “mela” (che in realtà è correttamente chiamato tasto “command”; il simbolo della mela è stato recentemente eliminato).

3- Installazione dei programmi

Non che sia uno di quei parametri che ti fanno scegliere l’una o l’altra piattaforma, ma è un aspetto abbastanza particolare poichè molto diverso tra Pc e Mac.


Su Pc, tradizionalmente, per installare un qualsiasi programma, occorre lanciare un’apposito “sotto-programma” (chiamato installer) che si occupa di effettuare l’installazione del software all’interno del Pc (per esempio copiando i file necessari all’interno della cartella del programma, aggiornando il registro di sistema, aggiungendo le shortcut sul desktop, eccetera). Allo stesso modo, per disinstallare un programma sarà necessario avviare l’apposito “sotto-programma” chiamato “uninstallar”, che si occuperà del procedimento inverso: rimozione dei file e delle cartelle, cancellazione dal registro di sistema eccetera.

Su Mac, la situazione è molto diversa, e per certi versi, davvero destabilizzante per un utente Pc. Su Mac, per installare un nuovo programma occore semplicemente trascinare l’icona dello stesso all’interno della cartella “applicazioni”. Per eliminarlo, occorre trascinare l’icona del programma nel cestino. Tutto qui.

Prosegui la lettura / seleziona pagina:

<<>>

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

Pagine: 1 2 3 4 5

  • Trackback are closed
  • Comments (3)
  1. avatar
    • Misha
    • maggio 16th, 2012

    Ho due osservazioni da fare.

    “Per chiudere un programma, non è sufficiente, come su Windows, cliccare l’icona rossa con la X (che su Windows, appunto, chiude sia la finestra che il programma): su Mac sarà necessario accedere al menu del programma che si sta utilizzando (presente nella barra in alto) e selezionare “esci da…”.”

    C’è da notare che anche in Windows, a dipendenza del programma in esecuzione, quando si preme la X per chiudere la finestra, non è detto che venga chiuso anche il programma. Ci sono dei programmi che continuano a girare in background anche se si chiudono tutte le finestre.

    “Su Mac, la situazione è molto diversa, e per certi versi, davvero destabilizzante per un utente Pc. Su Mac, per installare un nuovo programma occore semplicemente trascinare l’icona dello stesso all’interno della cartella “applicazioni”. Per eliminarlo, occorre trascinare l’icona del programma nel cestino. Tutto qui.”

    Non sempre è vero. Alcuni programmi vanno installati tramite un file .pkg (aperto dall’applicazione Installer) che contiene un pacchetto di files che vengono posizionati dove servono.

    Saluti

  2. avatar
    • Francesco Pedro
    • settembre 23rd, 2012

    … volevo solo dirti che per mac, si! il sistema è OSX, ma ci sono anche dei sottonomi tipo: Lion, Leopard, Snow Leopard…

  3. avatar
    • Francesco Pedro
    • settembre 23rd, 2012

    ah.. comunque sono un utente Mac, modestamente… xD@Francesco Pedro

Comment are closed.