Emotiva: amplificatori multicanale potenti ed economici

----------------Sponsor----------------

----------------Sponsor----------------

Emotiva_UPA7

La bestia che vedete qui sopra si chiama Emotiva UPA7: è un amplificatore finale (da non confondere con i sintoamplificatori, che incorporano una sezione “pre”, ovvero quella parte di elettronica che gestisce i segnali audio e video in ingresso, compresa la possibilità di effettuare la decofica dei segnali multicanale presenti su Dvd e Blu Ray) da 185 watt per canale (7 canali in tutto).

E’ prodotto dalla Emotiva, un costruttore americano che ha attirato la mia attenzione qualche tempo fa. Leggevo su alcuni forum specializzati dell’esistenza di questi amplificatori finali potenti, ben suonanti e relativamente economici.

Sì perchè questo finale multicanale “viene via” con 600 dollari (al cambio attuale circa 400 euro) ai quali occorre aggiungere l’iva, poichè viene spedito da uno stato Extra UE, e le spese di spedizione. Facendo un rapido calcolo la cifra totale si aggira sui 600 euro (400 + 80 di iva + 120 di spedizione, circa). Direi che per una bestia di amplificatore come questo non è poi così tanto, anzi, la tentazione è grande. Pare poi, dai vari commenti e recensioni letti in giro, che questi prodotti suonino proprio bene.

La emotiva propone anche altri prodotti davvero interessanti, a prezzi altrettanto interessanti. Ve ne segnalo in particolare tre (gli altri amplificatori, in particolare quelli stereo e altri modelli multicanale li potrete vedere sul sito della Emotiva, nella sezione Prodotti)

  • Amplificatore multicanale (5 canali) XPA-5: addirittura 300 watt per canale (che sono, a mio parere, esagerati per un utilizzo domestico normale) a circa 700 dollari (più iva, più spese)
  • Amplificatore multicanale (5 canali) UPA-5: è la versione a 5 canali dell’UPA-7, costa 100 dollari in meno
  • Pre amplificatore UMC-1: si tratta di un processore audio video che supporta la maggior parte delle nuove decodifiche (peccato manchi il supporto al Dolby Pro Logic IIz…) e pare che sia dotato di una consistente sezione video (upscaling del segnale e altre chicche, come l’utilizzo del processore Genesis Torino e l’impiego di Dac di alta qualità). Prezzo di questo gioiellino: 700 dollari (sempre + iva + spese di spedizione)

Diciamo che i prezzi sono alti rispetto a quelli degli amplificatori in classe T, ma sono davvero bassi se paragonati ad amplificatori di marche più blasonate (i soliti noti: Denon, Marantz, Nad, Cambridge Audio… ecc.) e forniscono potenza in abbondanza (molta di più rispetto a quella possibile da un classe T economico).

In particolare, di tutti gli amplificatori, pre e processori, proprio l’UMC-1 ha solleticato non poco la mia fantasia: l’idea di realizzare un finale multicanale in classe T da accoppiare a questo processore / pre amplificatore mi esalta non poco.

Penso che sarebbe un’accoppiata ideale per massimizzare le qualità sonore dei classe T.

Nel caso dovessi decidere di fare un torto al mio portafoglio ed ordinarne uno, non mancherò di scriverne una approfondita recensione.

Alla prossima,

Gorilla

  • Trackback are closed
  • Comments (1)
  1. avatar
    • MAssimiliano
    • giugno 18th, 2012

    Ciao,

    hai avuto modo di ascoltare questo finale?

    Massimiliano

Comment are closed.